28.11.2011

VITTORIA NUMERO 30 PER MARLIES SCHILD

La trentesima volta è una magia. La regina dello slalom Atomic è ripartita da dove si era fermata la scorsa stagione. Ha mostrato tutto il suo talento nella sua performance, che le ha portato la vittoria numero 30, la ventottesima nello slalom. Ha vinto per 1,19 secondi. I numeri della prestazione della squadra Atomic D2 ad Aspen: 4 donne fra le prime nove, fra cui Mikaela Shiffrin, sedicenne americana al suo debutto nella coppa del mondo.

“Le cose non le puoi forzare. Se le lasci andare, si sistemano da sole. È questo che rende divertente lo sci”, ed è questo il modo in cui Marlies Schild spiega il suo fenomenale successo. Domanda: come fa una che è già così brava a migliorare? La risposta di Shild: “Essendo entusiasti per quello che si fa, lavorando molto e avendo una squadra che condivide la tua passione.” L’entusiasmo ATOMIC stimola Shild e la sua squadra. Il Direttore racing ATOMIC Rudi Huber commenta: “Ora in coppa del mondo vengono usate nuove componenti nell'organizzazione del materiale. Queste prestazioni straordinarie, come quella di Marlies Schild, dimostrano che questa è la strada giusta da percorrere.“

Non è solo la trentenne Shild a dimostrare che tutto è possibile con la nuova organizzazione del materiale ATOMIC. Mikaela Shiffrin, americana di soli sedici anni, ha partecipato al suo primo slalom nella coppa del mondo classificandosi ottava. La ragazza di Vail è l’attuale campionessa americana di slalom e ha vinto la medaglia di bronzo nei Campionati del Mondo Juniores a Crans Montana.

JOACHIM PUCHNER DUE VOLTE NELLA TOP 10

All'avvio delle gare di velocità a Lake Louise, Joachim Puchner ha riconfermato i risultati eccellenti dello scorso anno, classificandosi ottavo nella discesa e settimo nel super-G. Il ventiquattrenne di Salisburgo ha raggiunto l'élite della coppa del mondo. Il campione del mondo Erik Guay, regredito nella preparazione a causa di un'ernia al disco, è stato felice del suo sesto posto nel super-G: “Sono veramente contento che la mia schiena vada così bene.“

Share