19.03.2013

MIKAELA SHIFFRIN VINCE ANCHE LA SFERA DI CRISTALLO

Lenzerheide. Come in un film! Esattamente un mese dopo aver ottenuto la medaglia d'oro a Schladming, Mikaela Shiffrin vince la sfera di cristallo nell'ultima gara di slalom della stagione. Quando ormai l'impresa sembrava impossibile (ritardo di 1,17 secondi nella prima manche), Mika ha volto la situazione a suo favore. Un meritato lieto fine per una stagione davvero magica. In undici slalom, è salita sul podio otto volte, quattro sul gradino più alto, e ora è campionessa mondiale e vincitrice della Coppa del Mondo. Appena tre giorni dopo il suo diciottesimo compleanno...

"In ritardo di 1,17 secondi: come posso migliorare?". La domanda di Mika, prima a scendere nella seconda manche a Lenzerheide, sembra ormai avere una risposta certa... Ma la mamma Eileen, il papà Jeff e il tecnico Atomic Kim Erlandson le rispondono: "Lascia andare gli sci!". La giovane atleta segue il consiglio, indossando la linea Redster e vincendo l'ultima gara. Mika ottiene la medaglia d'oro ai campionati del mondo e vince la sfera di cristallo in slalom negli Stati Uniti. A inizio stagione, è considerata un'atleta promettente. Oggi, torna in America come una superstar. All'appuntamento mediatico più importante della sua carriera, viene invitata come ospite al David Letterman Late Show. Diventerà famosa in tutta America.

UNA RAGAZZA AMBIZIOSA, CON I PIEDI PER TERRA
Questa giovane atleta molto ambiziosa, appena diciottenne (ha festeggiato il suo diciottesimo compleanno il 13 marzo), sa stare con i piedi per terra e sicuramente anche sugli sci! Mikaela gestisce le dichiarazioni sui suoi successi con la semplicità della sua età: un apprezzamento sincero nei confronti delle sue rivali e il desiderio di sottolineare che tutte le sue vittorie sono frutto di un lavoro di squadra. "I miei genitori, i miei allenatori, i compagni di squadra, il team Atomic... tutti NOI abbiamo contribuito a questo successo, unendo le nostre forze".

Share