• ATOMIC Marcel Hirscher, Beaver Creek
  • ATOMIC Marcel Hirscher, Beaver Creek
  • ATOMIC Marcel Hirscher, Beaver Creek
  • ATOMIC Marcel Hirscher, Beaver Creek
Race 07.12.2011

HIRSCHER ANCORA IN TESTA

Al top della forma. Ha sciato come se nulla fosse. Secondo posto dopo la vittoria di domenica nel doppio di slalom gigante a Beaver Creek per la star Atomic Marcel Hirscher! Ed era solo la terza gara dopo il suo ritorno. La nuova generazione di Atomic D2 race ha fatto volare l’atleta di Salisburgo sulla discesa di Birds of Prey. Continua: giovedì all’avvio della stagione dello slalom.

Hirscher ha avuto fiato sufficiente per i suoi grandi salti. L’atleta ventiduenne di Salisburgo ha commentato: “Sono felicissimo del secondo posto. Parto con tanti punti.” High tech per una grande prestazione: i paraschiena ATOMIC funzionano perfettamente come testimoniano i segni sulla tuta di Marcel. Hirscher è d’accordo: “Non sarei al sicuro senza i paraschiena in carbonio.” Per l’unità ATOMIC D2 Race, Philipp Schörghofer, terzo a Sölden, si è classificato decimo dopo un paio di gravi errori durante la gara.

LE STAR ATOMIC USANO L’EVOLUZIONE DEL MATERIALE NELLO SLALOM

“Sono super elettrizzato per la partenza dello slalom“, ha detto sorridendo Marcel Hirscher. L’intera unità ATOMIC D2 Race sarà supportata da un’evoluzione dei materiali. Il coordinatore tecnico di ATOMIC Hans-Peter Habersatter non ha svelato molto: “Il nuovo componente ha dato risultati eccellenti nei test. Sarà messo alla prova nel primo slalom della Coppa del Mondo. Il riscontro positivo da parte dei nostri atleti ci ha reso fiduciosi."