06.02.2012

ERIK GUAY E TINA WEIRATHER CONQUISTANO IL PODIO DELLA DISCESA LIBERA

Il Campione del Mondo Champion Erik Guay si è aggiudicato il 3° posto nella discesa libera svoltasi nella "ghiacciaia" di Chamonix. Se il giorno prima era finito 4° solo per pochi centesimi di secondo, con i suoi ATOMIC DOUBLEDECK Guay questa volta è salito sul podio di Coppa del Mondo. Lo stesso è accaduto alla giovanissima star del team ATOMIC, Tina Weirather, che nella discesa femminile di Garmisch si è aggiudicata il 3° posto.

Il tracciato pericoloso e velocissimo di Chamonix sino a quel momento non era stato certo tra i preferiti di Eric, tanto che il suo migliore piazzamento era il 17° posto fatto registrare nel 2008. Quest'anno, però, Guay era perfettamente a suo agio nel freddo di Chamonix, dove la temperatura ha toccato i 26 gradi centigradi sotto lo zero: "Il mio tecnico mi ha letteralmente messo le ali ai piedi. Per tutta la settimana sono andato fortissimo sui pianori. A Chamonix non avevo mai sciato particolarmente bene, ma questa settimana è stato tutto completamente diverso, grazie alle straordinarie prestazioni dei miei sci".

Il tecnico di ATOMIC, Erich Schnepfleitner, ha così commentato le condizioni estreme della pista: "Oggi la temperatura era addirittura di 10 gradi più bassa e in queste condizioni estreme serve una sciolinatura fredda. In entrambe le gare abbiamo usato lo stesso paio di sci così oggi abbiamo dovuto perfezionare la messa a punto e ridurre l'affilatura delle lamine.

La mascotte di ATOMIC Weirather al secondo posto nella classifica di discesa

2°, 10°, 9°, 5°, 3° e ancora 3° posto a Garmisch oggi: ecco l'elenco dei successi in discesa della Weirather nel corso di questa stagione. Dopo avere disputato 6 delle 9 gare di discesa in programma, grazie ai 300 punti guadagnati sino a oggi la ventidueenne originaria del Liechtenstein è attualmente 2° nella classifica di discesa. Laurenne Ross, ventitreenne atleta di ATOMIC, ha celebrato con un ottimo risultato il suo ritorno alle gare, dopo che l'incidente subito a Lake Louise le aveva provocato gravi ferite al volto. La statunitense ha potuto tornare a gareggiare in Coppa del Mondo solo a Bad Kleinkirchheim. Sino a oggi il 10° posto è stato il migliore risultato in discesa dell'atleta ATOMIC originaria di Edmonton.

Share