• ATOMIC Media Day 2011
  • ATOMIC Media Day 2011
  • ATOMIC Media Day 2011
Race 25.09.2011

ATOMIC TEAM 2011

Riunione. Carlo Janka, Benni Raich, Marcel Hirscher, Mario Schreiber e John Kucera, tornati di nuovo in squadra, hanno dimostrato di essere al top della forma in occasione dell’ATOMIC Racing Media Day 2011. Il chiaro impegno del team ATOMIC per il 2011/2012: “Tutte le nostre star sono di nuovo in forma. Abbiamo grandi obiettivi per la stagione invernale della Coppa del Mondo.”

Le star ATOMIC sono entrate nella “Hall of Fame” del marchio di sci di maggior successo al mondo come i giocatori di basket dell’NBA: una riunione con la comunità del settore presso la sede ATOMIC di Altenmarkt. L’interesse dei media è stato enorme, dato che le cinque stelle più famose, Carlo Janka, Benni Raich, Marcel Hirscher, Mario Scheiber e John Kucera, hanno saltato la Coppa del Mondo di sci a Schladming. Ma ora sono tornati e tutti con un grande ottimismo per la nuova stagione.

TUTTI IN PIENA FORMA PER LA PROSSIMA FASE

“La mia prima preparazione pienamente efficace in 3 anni", dice la superstar dello sci Carlo Janka con tono soddisfatto. Nonostante i problemi al cuore avuti prima dell’intervento chirurgico in inverno, Carlo è riuscito a conquistare la sua eroica tripletta di titoli come campione del mondo, campione olimpico e vincitore della Coppa del Mondo. Benni Raich ha ripreso gli allenamenti dopo l’infortunio al ginocchio ai Campionati del Mondo di sci. Anche Marcel Hirscher è tornato più forte di prima dopo aver superato il suo infortunio. Mario Schreiber è “più motivato che mai a vincere il suo primo campionato del mondo dopo essere diventato papà.” Il canadese John Kucera, perseguitato da una serie di infortuni iniziati all’epoca della sua medaglia d’oro ai Campionati del Mondo 2007, è tornato in piena forma. Quindi sono tutti pronti per la prossima fase.

IL TEAM ATOMIC CON LE STELLE NASCENTI E I GIOVANI EROI

Il team ATOMIC 2011/2012 ha tutti i motivi per guardare in modo ottimistico alla nuova stagione. “Grazie ai test intensivi siamo riusciti a sviluppare ulteriormente il sistema di attacco fra sci e scarpone, anche con la prestazione dei Doubledeck.”
Il direttore ATOMIC Racing Rudi Huber: “La scorsa stagione siamo riusciti a mantenere un alto livello di prestazioni e a rimanere al primo posto nel sistema di punteggio del Campionato del Mondo maschile, nonostante le star infortunate. Inoltre, le prestazioni nello slalom femminile sono state la misura del tutto e dimostrano la sostanza e la qualità del nostro team. “ Il che è dovuto anche all'equilibrio delle generazioni. Carlo Janka: “Ovviamente in pista siamo rivali. Ma sappiamo tutti che possiamo imparare l’uno dall’altro. Lo spirito di squadra, insieme alla forza innovativa di ATOMIC, è un aspetto essenziale del nostro successo.”
Venerdì la “Hall of Fame” della sede ATOMIC, con i suoi grandi nomi della storia dello sci (alla presenza dell'ospite speciale Annemarie Moser-Pröll) ha messo in mostra lo sci di oggi e del futuro. 18 atleti della Coppa del Mondo: Elena Curtoni, Eva-Maria Brem, Tina Weirather, Kathrin Zettel, Marlies e Bernadette Schild, Lisa Magdalena Agerer, Joachim Puchner, Björn Sieber, Philipp Schörghofer, Carlo Janka, Marcel Hirscher, John Kucera, Benjamin Raich, Mario Scheiber, Matts Olsson, Max Franz, Manuel Kramer e gli assi austriaci del biathlon nello sci nordico: l’ex campione del mondo Dominik Landertinger, che è entrato a far parte della famiglia ATOMIC, Christoph Sumann e Julian Eberhard.