• ATOMIC Michaela Kirchgasser
  • ATOMIC Michaela Kirchgasser
  • ATOMIC Michaela Kirchgasser
  • ATOMIC Michaela Kirchgasser
Race 22.01.2012

PRIMA VITTORIA IN SLALOM PER MICHAELA KIRCHGASSER

Vincere è una sensazione straordinaria! Solo pochi giorni fa la signora di ATOMIC, Michaela Kirchgasser, tornata sugli sci dopo una pausa dovuta alla lesione a un ginocchio, ha vinto il suo primo slalom di Coppa del Mondo a Kranjska Gora. L'atleta salisburghese ha saputo sostituire degnamente Marlies Schild, saltata nella prima manche. Kathrin Zettel ha fatto registrare un miglioramento straordinario, dal 17° al 5° posto.

La serie positiva della straordinaria Marlies Schild, atleta simbolo di ATOMIC, si è interrotta dopo 5 vittorie consecutive, ma gli ATOMIC RACE 158 SL hanno continuato a vincere, questa volta grazie a Michaela Kirchgasser. La ventiseienne atleta salisburghese ha festeggiato la prima vittoria in slalom "alla Schild", facendo registrare due migliori tempi lungo il scivoloso tracciato di Kranjska Gora. Il tecnico di ATOMIC che la segue, Wolfgang Moser, era entusiasta: "È un piccolo miracolo, dopo l'incidente (contusione ossea sul plateau tibiale) subito nello slalom di Zagabria. La discesa di oggi era molto impegnativa ed era importante avere i materiali giusti per la stabilità. Sono felicissimo che sia andato tutto per il meglio". Questa è stata la seconda vittoria in Coppa del Mondo per la Kirchgasser, dopo il podio nello slalom gigante del 2007 a Sierra Nevada.

Con i nuovi materiali Kathrin Zettel ha fatto registrare uno straordinario recupero. Diciassettesima dopo la prima manche, nella seconda manche ha fatto registrare il secondo miglior tempo, alle spalle della compagna di squadra Kirchgasser, chiudendo infine la gara al 5° posto.

10° posto per Benni Raich a Kitzbühel

Dopo il 3° posto nella prima manche di Kitzbühel, la star di ATOMIC Marcel Hirscher è uscito nella seconda manche mentre stava facendo registrare un altro miglior tempo. Benjamin Raich si è piazzato decimo sul difficilissimo percorso di Ganslernhang (cumuli di neve fresca all'inizio e poi temperatura superiore allo zero).