29.01.2012

IL TEAM ATOMIC DÀ IL BENVENUTO A RICHARD PERMIN!

Da tutti considerato uno dei più versatili e geniali freeskier del pianeta, Richard Permin ha deciso di entrare a fare parte della famiglia Atomic. Atomic è entusiasta del suo nuovo atleta e lavorerà alacremente al fianco di Richard per tenere il passo con i suoi straordinari progressi.

Nell'ultimo paio d'anni Richard ha lavorato moltissimo per confermare la propria posizione in vetta alle classifiche di freeski. Dai big air di città ai double cork, passando per i doppi cliff da 40 piedi e per gli straordinari “floaty threes”, Richard sa fare tutto con potenza e stile. La sua versatilità nelle grandi prestazioni, il sorriso contagioso e l'illimitata energia gli hanno sicuramente consentito di diventare l'elemento di punta di Matchstick Productions. Mentre MSP festeggia il suo 20° anniversario, andate a cercarvi uno dei suoi segmenti più spettacolari.

UNA COMBINAZIONE PERFETTA

Un atleta come Richard Permin sarebbe una ricchezza importantissima per qualsiasi team di freeski e Chris McKearin,
International Freeski Sports Marketing Manager di ATOMIC sicuramente si aggiunge al coro dei suoi fan:
"Siamo felicissimi che Richie abbia deciso di entrare a fare parte del nostro team. La sua inesauribile energia e la passione per lo
sci sono valori che condividiamo anche noi di ATOMIC e siamo impazienti di vedere dove lo porteranno le sue capacità". A proposito della collaborazione Richard ha detto: "Per me entrare a fare parte di questo team è un sogno che diventa realtà. Di ATOMIC fanno parte alcuni tra gli atleti migliori del mondo e sono orgoglioso di appartenere anch'io a questo gruppo e di potere dare il mio contributo ai progressi di questo sport".

UN GRANDE FUTURO

Quest'anno il calendario di Richard Permin sarà ricco di viaggi e di progetti legati alla realizzazione di film. Si muoverà da una parte all'altra del globo alla ricerca delle condizioni di innevamento più adatte portando con sé i nuovi materiali: la versione nuova e rivista di ATOMIC Bent Chetler, gli scarponi ATOMIC Burner 130 e gli attacchi FFG Team 16. Il programma serrato non preoccupa Richie, che ne è soddisfatto: "Ho già avuto la possibilità di provare i nuovi materiali e non potrei essere maggiormente entusiasta dei risultati che ho ottenuto. È stato un inverno fantastico. Se continuerà così, sarà certamente il migliore della mia vita. Non avrei potuto immaginare un momento migliore per passare ad ATOMIC". Benvenuto nel team, Richie!

CHI È RICHARD PERMIN

La sua vita è una storia che si trasferisce dalla città alle montagne e dal freestyle al freeride.
Richard Permin è nato 26 anni fa a Parigi ed è cresciuto a Lione, a poco più di un'ora dalle Alpi francesi. Ha iniziato a sciare giovanissimo e all'età di quindici anni si è trasferito a La Plagne per
una stagione, con lo scopo di diventare maestro di sci. Richie, come lo chiamano gli amici,
non ha portato a termine il corso, dal momento che trascorreva gran parte del tempo nel park e pipe. Così facendo ben presto Richard Permin ha conquistato un posto stabile sulla scena francese del freestyle. Si è quindi trasferito a La Clusaz, per diventare poco dopo un professionista del freeski di calibro internazionale. Il grande campione ha poi sviluppato un interesse nei confronti del Backcountry e oggi è ritenuto uno dei migliori rider del Big Mountain nel mondo. Con una vittoria al "King of Style" di Stoccolma e un terzo posto al "Red Bull Linecatcher" e al "O’Neill Big Mountain Pro" Richie può oggi essere considerato uno dei pochi sciatori con risultati di punta in tutte e tre le discipline: Park, Backcountry e Big Mountain. Da allora negli ultimi due anni è stato in grado di dimostrare il suo poliedrico talento in impressionanti riprese video con MPS. Richard Permin ha davvero raggiunto le vette dello sport!