28.01.2012

ANDREAS HÅTVEIT SI AGGIUDICA IL BRONZO AGLI X GAMES DELLO SLOPESTYLE!

Un estasiato Andreas Håtveit si è meritatamente aggiudicato il Bronzo in occasione degli X Games dello Slopestyle che si sono svolti giovedì scorso. Dopo essersi qualificato al quarto posto nelle prime gare della giornata, l'atleta del team Atomic ha alzato la posta nelle finali svoltesi in notturna ad Aspen, in Colorado e ha raggiunto l'ambito podio, aggiudicandosi la competizione più combattuta mai vista sino a quel momento.

Dopo avere faticato sulla neve ghiacciata di Dew Tour a Killington la settimana precedente, Andreas Håtveit era desideroso di prendersi una rivincita. Gli X Games sono considerati, da atleti e spettatori, come l'evento clou dell'anno nel calendario del freeski, in occasione dei quali i migliori atleti del mondo si radunano ad Aspen, in Colorado, per partecipare all'evento. Era quindi l'occasione migliore per l'atleta di ATOMIC di mostrare al mondo le sue straordinarie capacità.

UNA SFIDA INCREDIBILE

Lo slopestyle degli X Games quest'anno presentava una caduta verticale di oltre 85 metri, per una lunghezza di oltre 485 metri, compresi due jib e quattro salti. Tra i partecipanti erano presenti tutti i più grandi sciatori del circuito del freeski e tutti loro avevano le carte in regola per salire sul podio e ciò ha reso la competizione davvero emozionante. L'atleta di ATOMIC, Andreas Håtveit, aveva quindi davanti a sé una montagna da scalare, per raggiungere il podio. Nel corso degli allenamenti lo sciatore norvegese, di solito molto ottimista, si è mostrato dubbioso sulla propria prestazione e sempre impegnato a migliorare il proprio risultato. La sua professionalità ha pagato e Andreas si è qualificato al quarto posto, portando a termine una gara impeccabile.

LA NOTTURNA

Sotto la luce artificiale, mentre era in corso un'abbondante nevicata, Andreas ha portato il suo "A game" ad Aspen per le finali. Anche gli altri atleti erano in forma straordinaria e ogni gara è stata costellata di numerosi doppi flip e cork. Dopo una manche relativamente sicura ma comunque spettacolare, Andreas ha deciso di aumentare il grado di difficoltà nella seconda manche, con un che comprendeva un a blind 360 switch up on the flat down, switch right side 1080 tail grab, switch left side 1260 mute, left side double cork 1080 octo grab e un right side double cork 1260. Si, si tratta di ben 13 rotazioni complete con quattro salti in direzioni diverse, non esiste niente di più tecnico di questo! La manche è valsa all'atleta di ATOMIC 92,00 punti, consentendogli così di portare a casa la sua terza medaglia di bronzo consecutiva negli X Games. Dopo la gara Andreas sfoggiava un sorriso smagliante: "È andato tutto benissimo", ha commentato. "Nella prima manche ci sono state un paio di cose da mettere a punto, nella seconda una sola e la terza, infine, è andata come volevo io. Credo di non avere mai sciato così bene". Andreas cercherà di mantenere la sua buona forma anche per la prossima competizione di Big Air. Complimenti Andreas!