27.09.2011

ELIAS AMBÜHL PORTA A CASA L’ORO NEL FREESTYLE.CH

L’atleta ATOMIC Elias Ambühl ha iniziato la sua stagione in modo eccezionale di fronte al pubblico estasiato della sua nazione, conquistando la sua prima medaglia d’oro al freestyle.ch di Zurigo, Svizzera. Nel frattempo i suoi compagni della squadra ATOMIC Jossi Wells e Andreas Håtveit sono finiti rispettivamente al terzo e al quarto posto.

Per il mondo del freeski, la Freestyle.ch segna l’inizio della stagione invernale nell’emisfero settentrionale e attrae i più grandi nomi di questo sport. La folla che si raduna sulle spiagge del lago di Zurigo ha il privilegio di assistere a tutto quello che gli atleti migliori hanno appreso durante il lungo periodo estivo e, giudicando da quanto esibito nello scorso weekend, essi hanno lavorato sodo.

DOMINIO NELLA SEMI FINALE

Dopo un sabato che ha visto una straordinaria gara di qualificazione, tutti erano pieni di aspettative nei confronti delle semi finali della domenica pomeriggio. Ai partecipanti sono stati concessi 45 minuti per fare colpo sui giudici eseguendo un trick di stile e un trick tecnico. Tutti gli atleti ATOMIC sono sembrati perfettamente pronti al momento giusto e Andreas Håtveit ha subito lanciato la sfida con il suo nuovo “funky flip”, un mix di switch 180° e barrel role. Facendo seguire a questo un double cork 1080° mute to octo grab, si è assicurato il posto in finale. Il compagno di squadra Jossi Wells è stato impeccabile e ha calato il suo switch double flatspin 180° accompagnato da uno zero spin per assicurarsi il posto nella final four. Nel frattempo Elias Ambühl ha avuto qualche difficoltà fallendo i suoi primi tentativi con un double cork 1440°, ma alla fine è riuscito a beccare il trick e si è qualificato con il suo switch 540° japan-nose grab, insieme al suo connazionale Kai Mahler. Con tre posti su quattro nella finale occupati da atleti ATOMIC le cose sono sembrate subito mettersi per il meglio.

FINALE MOZZAFIATO

Con soli due run, l’atleta ATOMIC Elias Ambühl ha iniziato la finale con un grandioso double cork 1440° high mute. Gli altri partecipanti si sono sentiti sotto pressione e hanno avuto tutti delle difficoltà. Nel secondo girone è stata tutta un’altra storia, con Elias che ha fallito un tentato double cork 1620°, lasciandolo in nervosa attesa degli altri risultati. Jossi Wells ha eseguito il suo switch double flatspin 1080° ed è sembrato che il podio potesse essere tutto ATOMIC quando Andreas ha messo a segno il suo double cork 1080°, ma l’atleta svizzero Kai Mahler ha sfruttato il vantaggio di gareggiare in casa e ha eseguito il suo switch double misty 1260°. Dopo un tempo che è sembrato lungo una vita, i giudici hanno annunciato il risultato. In cima al podio è salito un Elias Ambühl entusiasta, seguito da Kai Mahler e da Jossi Wells, con al quarto posto Andreas Håtveit. Un inizio di stagione che non sarebbe potuto essere veramente migliore di così per la famiglia ATOMIC!

 

Share