• ATOMIC, Elias Ambühl @ Budapest Fridge
  • ATOMIC, Elias Ambühl @ Budapest Fridge
  • ATOMIC, Elias Ambühl @ Budapest Fridge
  • ATOMIC, Elias Ambühl @ Budapest Fridge
FreeSki 14.11.2011

ELIAS AMBÜHL CONQUISTA L’ORO AL BUDAPEST FRIDGE!

L’atleta ATOMIC Elias Ambühl ha ottenuto la sua seconda vittoria in tre eventi al Budapest Fridge lo scorso sabato. Ancora una volta la star svizzera del freeski è riuscita a tenere lontano alcuni dei più grandi nomi del circuito per conquistare la classifica.

Con una vittoria al Freestyle.ch e il podio quasi a rischio a Londra, Elias ha già avuto un inizio di stagione promettente. La sua campagna di gara ha ricevuto un ulteriore slancio la scorsa settimana in un'altra competizione di big air all'interno di una grande città, a Budapest, con una nuova finale piena di tensione che alla fine ha visto l'incoronazione dell’atleta ATOMIC per il secondo anno di seguito.

LA COSTANZA PREMIA

Il Budapest Fridge è stato una grande opportunità per Elias Ambühl per mettere in mostra il suo talento come uno dei migliori atleti del settore e il giovane svizzero non se l’è lasciata sfuggire. In tutti i gironi di classificazione Elias è andato alla ricerca dell’uomo da battere, eseguendo i suoi personali double cork 1440 con apparente tranquillità. La sua presenza fra i primi otto non è mai stata in dubbio, perciò non è stata una sorpresa vederlo nelle finali. In questo caso la struttura dell'evento si è prestata a raggiungere un climax elettrizzante, con gli atleti classificati in base a due run su tre, il che significa che la costanza era indispensabile. Altra nota originale: nei due run sottoposti a giudizio gli atleti dovevano presentare trick diversi. Nel suo primo run Elias Ambühl ha eseguito un perfetto switch double 1080º mute grab, che era praticamente impeccabile. Data la riuscita del suo double 1440º, per il resto dei concorrenti è stata dura stare dietro a Elias.

FINALE ELETTRIZZANTE

È stata una sorpresa per tutti quando è sembrato che Elias stesse per portare a termine il suo double 1440° e invece è scivolato sull’atterraggio, lasciando quindi il tutto per l’ultimo salto. Nel frattempo il suo connazionale Kai Mahler era già riuscito a eseguire i suoi due trick: un double cork 1080º mute e uno switch double 1080º safety grab. Ma l’atleta ATOMIC Elias Ambühl è abituato ad essere sotto pressione e, con una sola possibilità rimasta per agguantare il titolo, la sua performance composta ha dimostrato perché è lui l’uomo da battere in questa stagione. Elias ha giocato il tutto per tutto e ha riprovato il suo double cork 1440º, solo che questa volta è andato decisamente meglio. Calando il suo trick e staccando tutti, ha strappato la sua seconda medaglia d’oro su tre competizioni e la sua seconda vittoria consecutiva a questo evento.